FORMEVISIVE Visual Arts

FORMEVISIVE Visual Arts

Un canale web, un collegamento fra attore e spettatore

In questo periodo così particolare, quasi di sospensione e di attesa, è naturale che gli artisti, i creativi sentano di non doversi fermare.

All’interno di questo movimento di espressione diffusa a cui stiamo assistendo, tanto spontaneo quanto eterogeneo, Formediterre ha pensato di creare uno luogo (virtuale) da cui far partire segnali, memorie, racconti, esperienze, suggestioni ispirate ad una riflessione generale.

Una re-azione doverosa affinché l’arte, e la cultura più in generale, si riprenda quello spazio che, proprio in questo periodo, è stato relegato nei confini del superfluo e non essenziale.

Questo “spazio” si è coniugato nel canale web FORMEVISIVE – Visual Arts, comprendente contenuti originali e di repertorio, suddivisi all’interno di sezioni dedicate al teatro, musica e cinema.

Più nel dettaglio, le pagine SURVIVAL ARTS e KIDS contengono materiale creato e realizzato appositamente per il canale.

In SURVIVAL ART si possono trovare pezzi teatrali, monologhi e racconti che nascono da suggestioni attuali e dalla volontà di rimarcare l’originalità e l’unicità dell’atto teatrale, svilito spesso in modalità televisiva.

All’interno di KIDS, dedicato al teatro ragazzi, si propongono filastrocche e racconti di Gianni Rodari, in occasione del centenario dalla sua nascita che ricorre proprio quest’anno. Una sezione dedicata totalmente alla letteratura per ragazzi, soprattutto in un momento dove la distanza fra i bimbi e i raccontafiabe è purtroppo necessaria

PALCOSCENICI e MUSICA, invece, contengono materiale teatrale e musicale di repertorio, tratto dall’archivio digitale ed analogico di Formediterre e della Compagnia delle Vigne: trailer, spezzoni o lavori integrali di spettacoli realizzati od ospitati nelle rassegne organizzate dalla compagnia. Sono anche presenti momenti delle performances e spettacoli realizzati all’interno del circuito Admoveo degli ultimi due anni.

DISTURBING MOVIE, infine, si propone di mostrare pellicole cinematografiche che, per il genere “disturbante” o problemi distributivi, hanno avuto difficoltà ad essere presentate al grande pubblico. Ma anche particolari elaborati cinematografici presenti in rete ma fuori dai circuiti comuni.

Un canale on-demand a tutti gli effetti dove, ogni tre giorni, verranno aggiunti nuovi contenuti. Per chi sarà interessato, è prevista una newsletter che notificherà gli eventuali aggiornamenti.

La divulgazione del canale è prevista nella giornata di sabato e presenta una ventina di contenuti. Gli artisti che collaborano a Formevisive stanno lavorando quotidianamente dalle loro postazioni, per generare nuovi elaborati. Non teatro on line, ma elaborati concepiti esclusivamente per la diffusione in rete.

Il link al canale è www.formediterre.it/formevisive : una proposta all’insegna della ricerca di nuovi linguaggi, di un modo diverso di approcciarsi a chi fruisce del prodotto culturale, provando a rimanere connessi e cercando di superare quello scollamento che, evidentemente, si è realizzato in questi ultimi tempi, forse anche prima del dramma che stiamo vivendo.